22 November 2009

liki liki LED lighting design | lighting design | views since 2006

La luce artificiale non potrà mai sostituire la luce del sole. Di conseguenza è inutile cercare artificialmente di vedere di notte le stesse cose che vediamo di giorno.

La luce possiede immensa potenzialità per cambiare progressivamente i panorami che ci circondano in veri paesaggi notturni. La luce permette di evidenziare solo ciò che scegliamo di mostrare quando cala la notte, di far scoprire ciò che il sole non ci fa vedere, di aprire i cancelli dei giardini di notte e di renderli accoglienti e spettacolari.

Quindi è una scelta deliberata da parte del progettista di sottolineare alcuni elementi di base, come cornice, ritaglio o acqua, di giocare sulla fantasia, di mostrare come non avremmo mai potuto vedere senza luce. Stiamo entrando nel campo della messa in scena, e il paesaggio è la base sulla quale poggiano i fondamenti di ogni scena. Ad esempio, nelle aree naturali e coltivate, troveremo una valle, una collina, un sentiero ripido, e nel tessuto urbano una piazza, un luogo, un vicolo in pendenza. Sopra questa base vengono applicate le varie componenti del paesaggio: i rivestimenti, l'acqua e la vegetazione.

In un parco o un giardino, le corsie pedonali non necessitano un'illuminazione ad alto contrasto. Il pedone ha bisogno di comfort in un'atmosfera dove può muoversi in modo pacifico e individuare gli ostacoli. Come poiché difficile immaginare una passeggiata serale al buio, le pedane e vialetti saranno sottolineati per indicare il percorso. Gli ostacoli, come scale e muretti vari saranno messi in risalto e usati per creare diversi disegni ed effetti di luce destinati anche ad aumentare la sicurezza.

La natura del rivestimento dei vari passaggi e pedane, il suo colore e la sua consistenza, sono caratteristiche essenziali in quanto assorbono la luce oppure la riflettono. Anche il tempo è da prendere in considerazione. Ad esempio, in caso di pioggia, i terreni più scuri diventano quelli che emanano più luce. In ogni circostanza, la cosa importante rimane illuminare in modo da garantire prima di tutto la sicurezza e il comfort visivo delle persone.
Durante il giorno, l'acqua rapresenta la vita sia nei parchi che nei giardini. Evidenziare l'acqua durante la notte permette di ridare loro vita, a condizione di scegliere l’illuminazione giusta: o si usa l'acqua come uno specchio per riflettere la luce, o si illumina dal di dentro e l'acqua diventa luminosa. Più la superficie dell'acqua è statica, maggiore è l'effetto di specchio, ma l'aggiunta di un’ondulazione o di una leggera vibrazione consente numerosi effetti affascinanti. Cascate e fontane illuminate di notte ripristinano tutti gli scintillii che durante il giorno il sole accarezza. Tuttavia, si deve evitare di immergere fonti di luce in un'acqua viva per non disturbare piante acquatiche e pesci. Al contrario, l'acqua artificiale, così come nelle piscine, cascate e fontane, può brillare di tutti i suoi lampi di luce.
La presentazione della vegetazione è un elemento essenziale nell’ architettura del paesaggio. La silhouette delle piante è molto importante per l'impatto visivo. Gli alberi sono esemplari abbastanza grandi e diventano un elemento chiave per strutturare lo spazio. Al contrario, arbusti e piante di copertura del suolo hanno dimensioni molto più basse e sono più adatte a sottolineare la struttura dello spazio in modo da guidare le persone. E ' il modo in cui il progettista metterà in evidenza questi elementi che determinerà l'atmosfera che si creerà.
Da un lato, poiché la forma e le dimensioni del tronco e della chioma variano a seconda del tipo di albero, entrambi richiedono soluzioni di illuminazione specifiche. D’altra parte, le piante hanno un ciclo di vita più o meno lungo a seconda della specie e cambiano aspetto nel corso dell'anno, con le stagioni. E 'importante tener conto di questo fattore per creare un'illuminazione che si adatta nel tempo. A seconda del periodo dell'anno, la luce può essere utilizzata per sottolineare sia il contorno delle tettoie o la struttura dei rami. Sara la composizione adeguata di luce e ombra a creare l’effetto di modellazione.
Inoltre che le piante presentano una vasta gamma di materiali e tessiture interessanti da decifrare per ottenere i migliori effetti. Gli alberi sono spesso riconoscibili dalla corteccia, che essa è una caratteristica importante della loro identità. Oltre ad un ampia gamma di rugosità, asperità o colori, la sua qualità estetica è da sviluppare ed esaltare al meglio. Poiché le foglie stanno cambiando con le stagioni è importante capire la loro evoluzione per adeguare l'illuminazione dell'albero attraverso le stagioni.

La luce non è un fatto tecnico ma produce sensazioni ed emozioni. Andare alla scoperta di un nuovo universo di notte, godere i giardini e spazi pubblici dopo il tramonto, immaginando lo spettacolo notturno di un paesaggio diurno: questa è una fantastica opportunità che rappresenta la capacità di associazione di un progettista del paesaggio e un designer della luce. Tuttavia, se è bello godersi di scene che rivelano nuovi paesaggi dopo il tramonto, è anche necessario fare in modo che i cicli naturali della flora e della fauna non siano squilibrati o inquinati dalla luce. Risulta obbligatorio che il progetto di illuminazione venga considerato parte integrante del giardino e non vada lasciato per ultimo.

Oggi, questa combinazione di conoscenza e passione apre un modo nuovo per godersi la notte in modo sicuro e creare un universo di soluzioni di illuminazione notturna, rispettoso dei costi, delle regole di ecologia e dello sviluppo sostenibile. liki liki LED lighting design November 2009

About This Blog

Not simply skimming superficially through the subject of LED lighting.

Not just designing light but explaining it.

Rare these days !

LED News

LEDs Products

   original template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP