20 May 2009

Exit per i luci dall'aura giallastra says liki liki design 2009

Quanto tempo per cambiare la lampadina?” Tutto sommato, avrà preso attorno a 110 anni!

La tecnologia a LED è l'ultima fonte di luce artificiale creata dall’uomo. Data l’urgenza ed il forte bisogno di risparmio energetico, il LED è l’inevitabile futuro della luce. Rispetto all’uso delle altre lampadine, è una tecnologia che si può definire come “eco-friendly” in quanto riduce in maniera significativa i consumi energetici e di conseguenza riduce le emissioni di CO2. Possiede una durata pressoché illimitata e non ha costi di manutenzione e sostituzione.

Una nuova maniera di illuminare essenziale per forme e natura. È una fonte di luce che permette di esprimere con essenzialità nuove forme e nuovi percorsi senza limiti, attraverso un linguaggio rivolto al futuro. I LED appartengono al cambiamento e sono figlie di un modo nuovo di pensare alle tecnologie d'avanguardia. Oggi la tendenza è verso la distribuzione di più punti luce, che permettano una molteplicità di effetti, invece che di una sola fonte luminosa. Il LED consente di sfruttare tutte le dinamiche costitutive della luce stessa, esplorando sue sfondamenti e prolungamenti “fantastici” ben oltre le limite che impone la forma “bulb” delle altre lampadine. Permettono di ritrovare la fermezza del gesto progettuale ed allo stesso tempo la morbidezza emotiva di un oggetto luminoso che possa accompagnare la vita di tutti i giorni. Questi oggetti possono però dare una luce pari a quella delle altre lampade, con 10% dell'energia elettrica consumata. Il livello a cui oggi e arrivata la tecnologia LED è estremamente evoluta, con una potenza luminosa emessa sorprendente.

Ma ancora più sorprendente è la qualità della luce che emana: una luce pulita, meditativa e rilassante, che abbassa, oltre ai consumi, il “stress” nell’ambiente illuminato. Da questa luce magica e magnetica, tutti quelli che l'hanno osservato e vissuto sono rimasti cattivati. Il risultato è magico, magnifico, rilassante, dando spazio al conforto e alla naturalezza. Non rimaniamo ignoranti. Le luci dall'aura giallastra ed artificiale sono del tutto fuori moda!

0 comments:

18 May 2009

liki liki LED lighting design since 2006 | solving the quality boutique lighting equation

Perceived value—through quality of design, materials, and manufacture—together with exclusive personalized service are key components of the luxury products equation.

We’ve all at some point indulged in “retail therapy”, the act of buying things to make us feel better. Part of the experience is finding and purchasing that “something”, but an equally important part is the sensory experience of entering a store and being surrounded by a breath of emotion made of light, color, texture, perfume and sound, that is offering a fulfilling experience. liki liki design firmly sustains this synaethesia in any retail ambiance.


The boutique's "wow" factor is of utmost importance. Few things bring more pleasure to those that love quality than seeing exclusive products in brilliant contexts. The boutique becomes the space to entice and involve shoppers with rich emotions and inspirational ambiances that capture the essence of these products, but also induce a pleasantly intoxicating frame of mind.

The product has to speak for itself in all its glory. Individuals being naturally attracted to visual stimuli, lighting becomes the enhancer for the product's perception. Only an adequate lighting can mediate that interaction between the customer and the product, linking visual harmony to internal harmony, a yin and a yang so to speak, creating that unity which involves any of us in an aesthetic experience.

A pure, "natural light" like the one emitted by LEDs is the solution for bringing out all the real color of products whether objects, garments or fabrics. Nothing like LEDs to reveal a real red, a real saffron yellow, or a real magenta.

Aliki Polydor and synaethesia May 2009

0 comments:

11 May 2009

liki liki LED lighting design | lighting cellars

L’architettura pone l’uomo in relazione con il mondo sensibile e soprasensibile tramite la manipolazione della materia e della luce che rivela il tempo e lo spazio. La luce genera l’emozione e determina lo spirito di una costruzione ed, a caso, può rendere leggera la pietra e pesante il vetro.

Nell'illuminazione di una cantina e degli spazi talle l’area di degustazione e vendita, la luce regola la definizione delle superfici, bilancia la profondità dei piani, dà valore ai pieni ed ai vuoti e individua i particolari. Questo tipo di progetto si articola attorno a soluzioni di luce indiretta che permettono di svolgere le normali funzioni di lavoro e manutenzione dell’impianto nonché, con toni bassi, di esaltare i valori della cultura della lavorazione del vino di alta qualità.

Ad esempio, la riflessione su soffitti chiari permetterà di creare un buon effetto di luce indiretta generale e di contribuire in maniera efficace all’illuminamento dell’ambiente. L’uso di luce “ascensionale” dal basso verso l’alto farà rialzare l’effetto prospettico sui setti e sui pilastri, moltiplicando i “colonnati luminosi” ed aumentando le suggestioni dell’ambiente. I lampade da parette costituiscono un elemento che esalta le caratteristiche delle pareti e serve da elemento di riferimento comune in tutto l'edificio. Attraverso una regolazione minuziosa dell’ intensità della luce è possibile valorizzare diversi dettagli architettonici.

La regia della luce LED è una plus valenza che permette di accedere, grazie alla tecnologia di controllo DMX , a mutevoli scenari al fine di riqualificare la percezione degli ambienti. Diventa possibile modificare valori di contrasto tra ambiti diversi, creare gerarchie tra archetipi o porre delle enfasi su elementi monumentali.

0 comments:

About This Blog

Not simply skimming superficially through the subject of LED lighting.

Not just designing light but explaining it.

Rare these days !

LED News

LEDs Products

   original template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP