07 December 2009

liki liki LED | patanjali™2: Fragranza alta potenza Ecohitech 2010

Oggi, nostri spazi personali sono luoghi altrettanto importanti per l’espressione di fantasie profumate. Mentre ci sono persone che si prendono cura di trovare la candela profumata giusta, i bastoncini o il plug-in Glade, ci sono altri che, riflettendoci, fanno la scelta di una lampada da terra e diffusore di profumo. I tempi stanno cambiando. Tecnologia e trendy vanno insieme.

clicca qui per il video

Il nostro approccio nell'ambito delle fragranze è sicuramente per quell'ultima categoria di persone. Le fragranze sono generalmente legate alla bellezza e communamente associate al benessere. La lampada da terra e diffusore di profumo “patanjali”™2 progettata da Aliki Polydor è una fusione di design rigoroso e di tecnologia, e si rivela con un tocco “glamour” attraverso la sua sensualità amplificata.

Questo prodotto tecnologicamente ottimizzato è un esclusività della liki liki design che congiunge alta potenza con diffusore di profumo in una lampada a LED che fa “vera luce”, con una durata di vita di circa 60.000 ore, senza manutenzione. La sua sofisticazione e il suo valore aggiunto non ha equivalente nell'illuminazione generale. Con una luminosità di 1000 lumen, “patanjali”™2 può illuminare come punto “luce” qualsiasi spazio in modo rilassante consentendo nel contempo la diffusione di essenze naturali, tuttavia rispettando l'ambiente. D'estate come d'inverno, non riscalda l'ambiente. Nessun bisogno di aria condizionata!

patanjali”™2 è una prestigiosa lampada da terra ad alta sostenibilità ambientale per spazi altamente raffinati o intimi come la camera da letto, il living, oppure un complesso benessere a casa o in albergo.





Kissimu 3™ lampada da tavolo soft touch e led alta potenza

Con i suoi 500 lumen di luce bianca e il suo switch capacitivo integrato Soft-Touch, la «kissimu 3»™ non è semplicemente una lampada da tavolo decorativa. Non è semplicemente una lampada a LED ad alta complessità tecnologica.




Questa lampada da tavolo, progettata da Aliki, che ha iniziato a lavorare con i LED a partire del 2003, porta a l'illuminazione di ambienti di qualità una raffinatezza senza limiti.

22 November 2009

liki liki LED lighting design | lighting design | views since 2006

La luce artificiale non potrà mai sostituire la luce del sole. Di conseguenza è inutile cercare artificialmente di vedere di notte le stesse cose che vediamo di giorno.

La luce possiede immensa potenzialità per cambiare progressivamente i panorami che ci circondano in veri paesaggi notturni. La luce permette di evidenziare solo ciò che scegliamo di mostrare quando cala la notte, di far scoprire ciò che il sole non ci fa vedere, di aprire i cancelli dei giardini di notte e di renderli accoglienti e spettacolari.

Quindi è una scelta deliberata da parte del progettista di sottolineare alcuni elementi di base, come cornice, ritaglio o acqua, di giocare sulla fantasia, di mostrare come non avremmo mai potuto vedere senza luce. Stiamo entrando nel campo della messa in scena, e il paesaggio è la base sulla quale poggiano i fondamenti di ogni scena. Ad esempio, nelle aree naturali e coltivate, troveremo una valle, una collina, un sentiero ripido, e nel tessuto urbano una piazza, un luogo, un vicolo in pendenza. Sopra questa base vengono applicate le varie componenti del paesaggio: i rivestimenti, l'acqua e la vegetazione.

In un parco o un giardino, le corsie pedonali non necessitano un'illuminazione ad alto contrasto. Il pedone ha bisogno di comfort in un'atmosfera dove può muoversi in modo pacifico e individuare gli ostacoli. Come poiché difficile immaginare una passeggiata serale al buio, le pedane e vialetti saranno sottolineati per indicare il percorso. Gli ostacoli, come scale e muretti vari saranno messi in risalto e usati per creare diversi disegni ed effetti di luce destinati anche ad aumentare la sicurezza.

La natura del rivestimento dei vari passaggi e pedane, il suo colore e la sua consistenza, sono caratteristiche essenziali in quanto assorbono la luce oppure la riflettono. Anche il tempo è da prendere in considerazione. Ad esempio, in caso di pioggia, i terreni più scuri diventano quelli che emanano più luce. In ogni circostanza, la cosa importante rimane illuminare in modo da garantire prima di tutto la sicurezza e il comfort visivo delle persone.
Durante il giorno, l'acqua rapresenta la vita sia nei parchi che nei giardini. Evidenziare l'acqua durante la notte permette di ridare loro vita, a condizione di scegliere l’illuminazione giusta: o si usa l'acqua come uno specchio per riflettere la luce, o si illumina dal di dentro e l'acqua diventa luminosa. Più la superficie dell'acqua è statica, maggiore è l'effetto di specchio, ma l'aggiunta di un’ondulazione o di una leggera vibrazione consente numerosi effetti affascinanti. Cascate e fontane illuminate di notte ripristinano tutti gli scintillii che durante il giorno il sole accarezza. Tuttavia, si deve evitare di immergere fonti di luce in un'acqua viva per non disturbare piante acquatiche e pesci. Al contrario, l'acqua artificiale, così come nelle piscine, cascate e fontane, può brillare di tutti i suoi lampi di luce.
La presentazione della vegetazione è un elemento essenziale nell’ architettura del paesaggio. La silhouette delle piante è molto importante per l'impatto visivo. Gli alberi sono esemplari abbastanza grandi e diventano un elemento chiave per strutturare lo spazio. Al contrario, arbusti e piante di copertura del suolo hanno dimensioni molto più basse e sono più adatte a sottolineare la struttura dello spazio in modo da guidare le persone. E ' il modo in cui il progettista metterà in evidenza questi elementi che determinerà l'atmosfera che si creerà.
Da un lato, poiché la forma e le dimensioni del tronco e della chioma variano a seconda del tipo di albero, entrambi richiedono soluzioni di illuminazione specifiche. D’altra parte, le piante hanno un ciclo di vita più o meno lungo a seconda della specie e cambiano aspetto nel corso dell'anno, con le stagioni. E 'importante tener conto di questo fattore per creare un'illuminazione che si adatta nel tempo. A seconda del periodo dell'anno, la luce può essere utilizzata per sottolineare sia il contorno delle tettoie o la struttura dei rami. Sara la composizione adeguata di luce e ombra a creare l’effetto di modellazione.
Inoltre che le piante presentano una vasta gamma di materiali e tessiture interessanti da decifrare per ottenere i migliori effetti. Gli alberi sono spesso riconoscibili dalla corteccia, che essa è una caratteristica importante della loro identità. Oltre ad un ampia gamma di rugosità, asperità o colori, la sua qualità estetica è da sviluppare ed esaltare al meglio. Poiché le foglie stanno cambiando con le stagioni è importante capire la loro evoluzione per adeguare l'illuminazione dell'albero attraverso le stagioni.

La luce non è un fatto tecnico ma produce sensazioni ed emozioni. Andare alla scoperta di un nuovo universo di notte, godere i giardini e spazi pubblici dopo il tramonto, immaginando lo spettacolo notturno di un paesaggio diurno: questa è una fantastica opportunità che rappresenta la capacità di associazione di un progettista del paesaggio e un designer della luce. Tuttavia, se è bello godersi di scene che rivelano nuovi paesaggi dopo il tramonto, è anche necessario fare in modo che i cicli naturali della flora e della fauna non siano squilibrati o inquinati dalla luce. Risulta obbligatorio che il progetto di illuminazione venga considerato parte integrante del giardino e non vada lasciato per ultimo.

Oggi, questa combinazione di conoscenza e passione apre un modo nuovo per godersi la notte in modo sicuro e creare un universo di soluzioni di illuminazione notturna, rispettoso dei costi, delle regole di ecologia e dello sviluppo sostenibile. liki liki LED lighting design November 2009

24 September 2009

LED floor lamp "patanjali" design Aliki Polydor Abitare il Tempo 2009


Both public and professionals alike were attracted to our stand by "kissimu 1™", the amazing steel structure projected by Aliki Polydor and illuminated with high-power LEDs. In times where the benefits and possibilities of LED lighting are starting to make their way outside the specialists’ circles, this extremely eye-catching display of power LEDs capabilities drew a lot of interest. The RGB lighting installed within "kissimu 1™", allowed for a variety of colourful scenery.

By means of this particular set up,liki liki LED lighting design managed to put forth its message and reveal the high quality of white light that can be obtained. And the message was clear : besides offering high-energy efficiency, LED lighting is the ultimate solution when compared to traditional lighting sources that were used in the surrounding stands, specially with halogen lighting.
It was rather easy to demonstrate, by contrast, how colors can be distorted by yellowish hues produced by that halogen lighting, and furthermore its repercussions with the amount of heat generated in the environment.

In comparison, the ambiance inside our high in lumen "kissimu 1™" steel structure, reminded the public of a cool bright day, with a subtle midday light coupled with a really fresh atmosphere.
This installation offered the grounds for liki liki to present its "patanjali™" floor lamp and perfume difuser designed by Aliki Polydor, its founder. Ideal for homes and spas.

15 September 2009

liki liki LED lighting design studio | Abitare il Tempo 2009 | power LED lighting

13 August 2009

liki liki design | "d-light" featured on MOCO LOCO

We were delighted to see our «d-light»™ suspension lamp featured on Fresh MOCO, the blog dedicated to everything modern and contemporary.


«d-light»™ coincides with the coming out of the Rebel high power LEDs. Aesthetically «d-light»™ is pure shape, leaving it to the light, and not the object to steal the show. Its karma, charged with the orange colour, denotes balance and equilibrium.

«d-light»™ also comes as a wall applique. Just try it.

21 July 2009

liki liki design since 2006 | Creative LED lighting at Abitare il Tempo 2009

14 July 2009

Abitare il tempo dei LED settembre 2009 | liki liki LED lighting design



Be LED
...

E il messaggio del presente futuro: Il rispetto dell'ambiente.

Questo messaggio ve lo offriamo noi . Oggi, grazie all'innovazione tecnologica, si possono fabbricare creazioni esclusive a costi sostenuti in larga scala. Noi lo facciamo utilizzando questa tecnologia di avant guardia che non dovrebbe piu esserlo perche siamo gia dentro nel movimento. Questo concetto va pari a pari con la nuova concezione del design : si produce pezzi unici o limitati per rivendicare il diritto alla differenza stia degli individui ma anche degli oggetti.

Noi cerchiamo a dare un estetica alla funzionalita che sfrutta questo progresso della tecnologia eletronica.

I nostri prodotti vi danno questa concretizzazione della funzionalita.


be LED by expertise be LED by precision be LED by your senses


Buon estate 2009

Aliki and liki liki team

04 June 2009

"napo" lampada da tavolo LED del futuro presente design Aliki Polydor 2009

La lampada da tavolo a LEDs «napo ™» design Aliki Polydor, e un "véritable coup de théâtre". Un teatro nel senso ironico alla Ionesco. Sottilmente serpeggiante, l’eredità francese dell’atelier-wunderkammer di Aliki si riappropria del suo più ingombrante “oggetto-mito” (se si esclude le grand soleil Luigi XIV…) per scaraventarlo in pieno milieu tecnologico ed elettronico. Tutto questo semplicemente ritagliando un metacrilato di color mauve col profilo del bicorno, la gigantesca feluca del condottiero còrso. In effetti, a dare “il tocco”, ovverosia, a trasformare, teatralmente se si vuole, l’intero oggetto in “Napoléon” , è questo profilo. E la lampada acquista la sua dignitosa grandeur ad alta tecnologia LED. Se la si osserva invece da un’altra angolazione, di profilo, in effetti la lampada si “esprime” con la grande economia di volumi del suo cilindro illuminante trasversale a un piano d’appoggio assimetrico. Il cilindro allumé con questa luce pulita -1000 lumen, 6500°Kelvin- che sulla scia dell’ironia mi diverte pensare il vero egocentrico Napoleone avrebbe preso per un “omaggio” alla sua artiglieria, taglia perpendicolarmente la feluca del condottiero: sì che di profilo è un oggetto-lampada moderno (ma a-storico, a-narrativo) mentre di fronte, sul piano della lettura, è, diviene, l’Imperatore, divertente l’eccomi qui di Napoleone-lampada .Un gioco ironico e con volumi equilibrati al punto giusto e con la geometria giusta, che rende questa lampada atta a funzioni “sociali” diverse: “illuminante” ospite di un ambiente à la page, o irriverente oggetto a sua volta à la page in un più serioso endroit borghese, essa si presta ad illuminare la camera di un liceale di cultura quanto la blasonata scrivania di un grave laureato in giurisprudenza. Puissance de l’invention allumée!

R. Garbellini

Lighting the quality boutique | liki liki Retail lighting

As we said earlier, in a quality boutique, the product must be perceived in all its glory. Only a carefully chosen lighting can stimulate our perception of different luster, softness and colors, and mediates our ability to truly evaluate the relationship between the visible and dimensional presence of a design, the rapport between its physical dimension and the functionality, and enhance its particular exclusive features.

The challenge here is to create an environment that is both comfortable for people and positive color wise for the product. In a boutique it is commonly achieved by layering accent and ambient lighting together with layering the color of the light. The “glow” of indirect illumination for the space usually comes from a “warm” light source, while the accent lighting will be much “cooler” in color to visually pop the products.

The pure light emitted by LEDs make them ideal for this kind of application that requires a clean light, without infrared that heats up the illuminated products, and without the ultraviolet that discolor them. With LEDs it becomes possible to achieve high quality, clean illumination of displayed products, making them irradiate that perceived value in a profusion of texture patterns and true colors.

If you have ever gotten dressed in the morning only to go outside and discover that you are wearing one blue and one black sock, you already know the difference between natural and halogen lighting… To overcome this flaw, halogen lighting fixtures typically filter out the yellowish wavelengths to correct color and approximate white light. On the other hand, the light from an LED is a pure, single color light. For example, a green LED produces green light only. A red LED produces only red light. LED also produce white light by coating the LED surface with material that combined with the original source produce clean natural light. Additionally, LED do not generate infrared or UV, and therefore are more inherently efficient. And because they do not need color correction, LED light sources can be designed with a broad spectrum to enable visualizing colors in different wavelengths and cleanly render the difference between a dark blue or black, or between subtle shades of red.

Cherry on the cake, LED light sources also provide superior benefits regarding energy efficiency, life span and environmental impact in comparison to both fluorescent and halogen. LEDs consume up to 80% less energy than traditional halogen sources and as much as 50% less than fluorescent sources. And since they do not contain hazardous materials like lead, mercury and other heavy metals, LED light sources do not require special disposal.

0 comments:

20 May 2009

Exit per i luci dall'aura giallastra says liki liki design 2009

Quanto tempo per cambiare la lampadina?” Tutto sommato, avrà preso attorno a 110 anni!

La tecnologia a LED è l'ultima fonte di luce artificiale creata dall’uomo. Data l’urgenza ed il forte bisogno di risparmio energetico, il LED è l’inevitabile futuro della luce. Rispetto all’uso delle altre lampadine, è una tecnologia che si può definire come “eco-friendly” in quanto riduce in maniera significativa i consumi energetici e di conseguenza riduce le emissioni di CO2. Possiede una durata pressoché illimitata e non ha costi di manutenzione e sostituzione.

Una nuova maniera di illuminare essenziale per forme e natura. È una fonte di luce che permette di esprimere con essenzialità nuove forme e nuovi percorsi senza limiti, attraverso un linguaggio rivolto al futuro. I LED appartengono al cambiamento e sono figlie di un modo nuovo di pensare alle tecnologie d'avanguardia. Oggi la tendenza è verso la distribuzione di più punti luce, che permettano una molteplicità di effetti, invece che di una sola fonte luminosa. Il LED consente di sfruttare tutte le dinamiche costitutive della luce stessa, esplorando sue sfondamenti e prolungamenti “fantastici” ben oltre le limite che impone la forma “bulb” delle altre lampadine. Permettono di ritrovare la fermezza del gesto progettuale ed allo stesso tempo la morbidezza emotiva di un oggetto luminoso che possa accompagnare la vita di tutti i giorni. Questi oggetti possono però dare una luce pari a quella delle altre lampade, con 10% dell'energia elettrica consumata. Il livello a cui oggi e arrivata la tecnologia LED è estremamente evoluta, con una potenza luminosa emessa sorprendente.

Ma ancora più sorprendente è la qualità della luce che emana: una luce pulita, meditativa e rilassante, che abbassa, oltre ai consumi, il “stress” nell’ambiente illuminato. Da questa luce magica e magnetica, tutti quelli che l'hanno osservato e vissuto sono rimasti cattivati. Il risultato è magico, magnifico, rilassante, dando spazio al conforto e alla naturalezza. Non rimaniamo ignoranti. Le luci dall'aura giallastra ed artificiale sono del tutto fuori moda!

0 comments:

18 May 2009

liki liki LED lighting design since 2006 | solving the quality boutique lighting equation

Perceived value—through quality of design, materials, and manufacture—together with exclusive personalized service are key components of the luxury products equation.

We’ve all at some point indulged in “retail therapy”, the act of buying things to make us feel better. Part of the experience is finding and purchasing that “something”, but an equally important part is the sensory experience of entering a store and being surrounded by a breath of emotion made of light, color, texture, perfume and sound, that is offering a fulfilling experience. liki liki design firmly sustains this synaethesia in any retail ambiance.


The boutique's "wow" factor is of utmost importance. Few things bring more pleasure to those that love quality than seeing exclusive products in brilliant contexts. The boutique becomes the space to entice and involve shoppers with rich emotions and inspirational ambiances that capture the essence of these products, but also induce a pleasantly intoxicating frame of mind.

The product has to speak for itself in all its glory. Individuals being naturally attracted to visual stimuli, lighting becomes the enhancer for the product's perception. Only an adequate lighting can mediate that interaction between the customer and the product, linking visual harmony to internal harmony, a yin and a yang so to speak, creating that unity which involves any of us in an aesthetic experience.

A pure, "natural light" like the one emitted by LEDs is the solution for bringing out all the real color of products whether objects, garments or fabrics. Nothing like LEDs to reveal a real red, a real saffron yellow, or a real magenta.

Aliki Polydor and synaethesia May 2009

0 comments:

11 May 2009

liki liki LED lighting design | lighting cellars

L’architettura pone l’uomo in relazione con il mondo sensibile e soprasensibile tramite la manipolazione della materia e della luce che rivela il tempo e lo spazio. La luce genera l’emozione e determina lo spirito di una costruzione ed, a caso, può rendere leggera la pietra e pesante il vetro.

Nell'illuminazione di una cantina e degli spazi talle l’area di degustazione e vendita, la luce regola la definizione delle superfici, bilancia la profondità dei piani, dà valore ai pieni ed ai vuoti e individua i particolari. Questo tipo di progetto si articola attorno a soluzioni di luce indiretta che permettono di svolgere le normali funzioni di lavoro e manutenzione dell’impianto nonché, con toni bassi, di esaltare i valori della cultura della lavorazione del vino di alta qualità.

Ad esempio, la riflessione su soffitti chiari permetterà di creare un buon effetto di luce indiretta generale e di contribuire in maniera efficace all’illuminamento dell’ambiente. L’uso di luce “ascensionale” dal basso verso l’alto farà rialzare l’effetto prospettico sui setti e sui pilastri, moltiplicando i “colonnati luminosi” ed aumentando le suggestioni dell’ambiente. I lampade da parette costituiscono un elemento che esalta le caratteristiche delle pareti e serve da elemento di riferimento comune in tutto l'edificio. Attraverso una regolazione minuziosa dell’ intensità della luce è possibile valorizzare diversi dettagli architettonici.

La regia della luce LED è una plus valenza che permette di accedere, grazie alla tecnologia di controllo DMX , a mutevoli scenari al fine di riqualificare la percezione degli ambienti. Diventa possibile modificare valori di contrasto tra ambiti diversi, creare gerarchie tra archetipi o porre delle enfasi su elementi monumentali.

0 comments:

20 April 2009

"daffodil"™| liki liki design | LED table lamp and Wordsworth



The «daffodil»™ LED table lamp designed by Aliki Polydor, liki liki design, is a joy forever. It has been with us since Christmas 2007 and now well looking forward to spring Salone del Mobile and Euroluce. The "daffodil" maintains quality and innovation in LED technology wonderfully set on a magnificent lapis lazuli carpet grounded on a massive plate of anodized aluminum.
It lightens and brightens up your living room or maybe bedroom. No limits. No discipline. Only pleasure.

Chill out...and listen to "daffodils" by William Wordworth read by Sir Jeremy Irons

06 March 2009

liki liki design | tecnologia a LED e diffusore di profumo "patanjali 1"

Il benessere cui aspiriamo è un benessere globale, capace di coinvolgere corpo e mente, un benessere “etereo” cercato nella sensorialità per dirigere con la mente la giusta distensione del corpo. Il benessere può passare attraverso il corpo per mezzo di una stimolazione “concreta” dei sensi: luce, colori, odori, suoni, tattilità, ergonomia, agisce sul lato “sensibile” e trasmette equilibrio alla psiche.

Possiamo decidere quali corde toccare a seconda della sinfonia che vogliamo ottenere, sapendo che alcune sensazioni pervadono direttamente lo spirito, ad esempio gli odori, mentre altre passano attraverso la corporeità, massaggi ma anche cromoterapia; è l'azione sul corpo a conquistare la mente. Ancora una volta e la luce che ci da questa possibilità.

Stimolare un senso significa essere a conoscenza delle sue specificità fruitive, delle sue sfere emozionali e cognitive: solo così si possono generare confluenze da un senso all'altro per raggiungere sensazioni sperimentali. Privilegiare un senso e la sua capacità di giocare con tutti gli altri potrebbe essere la via giusta verso una nuova esperienza emozionale.

Ogni progetto relativo al benessere nasce quindi dal desiderio sempre più forte di sperimentare nuove qualità della percezione ambientandole in un luogo di wellness—quale luogo che, per eccellenza, e dedicato al benessere psicofisico. Il nuovo concetto di wellness propone una sorta di destrutturazione della percezione sensoriale proponendo differenti esperienze dedicate ognuna ad un particolare senso e sempre in sinergia con la luce. La luce può essere rossa, come rosa, arancione o verde ma anche blu. Questi colori possono variare con programmazioni diverse e ritmi diversi.

Protagonista di ogni esperienza sensoriale e sempre la luce con le sue variazioni di cui vengono offerti nuovi modelli d'uso: ricerca di luce profumata come nel nostro prodotto «patanjali»™ , luce legata ad una temperatura personalizzabile, di un colore particolare in cui immergersi. Con interazioni tra luce e superfici, luce e acqua, o anche tra luce e suono,e possibile immaginare nuovi scenari in cui soffermarsi, sentire e percepire intensamente. In chiaro, ritrovarsi.

clicca qui per il video

0 comments:

10 February 2009

"natural white"| LED rendering at its best | Aliki Polydor

Experience sustains that no artificial light reveals the authenticity in colours like that of LED lighting at a colour temperature of 6500°K. There is nothing like “cold white” or as it is rightly called now, "daylight white" or "natural white"  to bring out that pure colour and pigment.

In most contexts and living spaces, people are naturally drawn to appreciating changing stimuli and moods. Adequate and dynamic “light” can be enjoyed in the same way as when ones listens to a pleasant music track, or appreciates a meal. It becomes a synaesthetic experience.

This behavior stems from using light as an “active” ingredient in feeding the individual's sensations and needs. Variation is what gives us more satisfaction.When approaching the hours of sunset, the intensity of emotions and their density reach a pre-climax.  By nightfall, with the proper LED lighting, colours stricto senso or colours of emotions, reach their epitome in providing an ultimate sense of completeness and satisfaction warming up our ambiance.
Aliki Polydor October 2009


08 February 2009

"napo" LED table lamp designed by Aliki Polydor 2007- atcasa

Do we always have to look back in time or let somebody else work out for us what's in, what's trendy, what's been presented at the Salone del Mobile or at Euroluce?
Do we always have to check who has got this or that to decide if we shall get the same? Is it part of the Vitra collection and sold in series? Will it be considered vintage in a couple of decades? Does it match our sofa?

Or

Can we simply be of today and use the latest LED technology, not just old fashioned bulbs but printed circuit boards - indeed real electronics! Time has come for us to settle in the present and accept it.


The «napo»™ table lamp, designed by Aliki Polydor, fulfills this position thoroughly - a little “avant-guarde” perhaps - undoubtedly revealing a highly elegant and charismatic design.

We don't always have to look up to “the Jones's”, do we?

liki liki team

0 comments:

About This Blog

Not simply skimming superficially through the subject of LED lighting.

Not just designing light but explaining it.

Rare these days !

LED News

LEDs Products

   original template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP